Tra i momenti più significativi di Aromatica ci sono sicuramente i laboratori di pesto al mortaio, che a più riprese hanno coinvolto giovani e meno giovani, guidati da big del mestiere quali Roberto Panizza (patron del Campionato Mondiale di pesto al mortaio e ambasciatore di questo prodotto ligure nel mondo) e dall’agrichef dianese Andrea Mantello. Da album dei ricordi anche l’accoppiata pesto e pestun di fave (de.co. del Comune di Cervo), preparati in simultanea davanti a un pubblico super incuriosito, premiato alla fine da deliziosi assaggi. Ad Aromatica un nuovo gemellaggio, ma anche uno che si è consolidato: molto piacere ha fatto la visita del sindaco del Comune di Diano d’Alba e molto gettonato è stato lo stand della Cantina Comunale i Sorì di Diano d’Alba.