cene a 4 mani

imperdibili serate d’autore con prestigiose coppie di chef

 

Le Cene a 4 mani sono un evento a prescindere.
Quando la creatività di due artisti confluisce in un unico lavoro, la somma non è mai solo un’addizione, ma una moltiplicazione. Le Cene a 4 mani di Aromatica sono l’evento nell’evento, aggiungono la creatività moltiplicata alla straordinaria qualità e unicità dei prodotti e dei profumi della Riviera ligure, per una proposta che appaga i palati più raffinati.

Di seguito il programma delle Cene a 4 mani di Aromatica.

Ristorante La Femme


Via Cesare Battisti, 58 – San Bartolomeo al Mare
www.ristorantelafemme.com
Tel. 339.3811469

GIOVEDI 25 - "Le vie del sale"

Marcello Trentini (Magorabin – Torino) & Roberto Rollino

euro 85, vini inclusi

____________________________

Aperitivo di benvenuto amuse bouche
Birra artigianale Confine 

Baccalà, funghi all’aceto, Seirass d’alpeggio e clorofilla di erbe spontanee
Franciacorta Cuvée Ca’ del Bosco 

Ricotta di Rezzo in verde all’extravergine, gamberi di Oneglia e verdure di primavera
Pigato Marenè BioVio

 Tajarin alla bagna caoda con burro di montagna, aglio nero,  acciughe anidre, limone e basilico
Pigato Marenè BioVio

 Ricciola marinata alle erbe, crema di peperone alla piemontese, carciofo croccante e bottarga di tonno
Pigato Riviera Ligure di Ponente Ramoino 

Agnello alla brace, nocciole, mandarino e misticanza di campo
Ormeasco di Pornassio Superiore Guglierame

Biscotto salato al cacao, gelato alla crema con fragole e fiori
Passito Ligure

SABATO 27 - "Orto e mare, le eccellenze della Liguria"

Cesare Grandi (La Limonaia – Torino) & Roberto Rollino

euro 85, vini inclusi

____________________________

Aperitivo di benvenuto amuse bouche
Birra artigianale Confine 

Asparago violetto, rabarbaro, cannolicchio
Franciacorta Cuvée Ca’ del Bosco 

Brandacujun “crudo e cotto” con tapenade all’extra vergine taggiasco e limone
Vermentino Vigna Sorì Poggio dei Gorleri 

Minestrone genovese con frutti di mare
Vermentino Vigna Sorì Poggio dei Gorleri  

Tortello di Pigna con demi-glace vegetale e totanaccette
Pigato Majé Bruna 

Pescato d’amo, clorofilla di borragine, borragine saltata,
cialda verde e fiori
Granaccia Poggio dei Gorleri 

Colazione ligure
Passito ligure

DOMENICA 28 - "Semplici equilibri"

Giuliano Sperandio (Le Clarence – Parigi) & Roberto Rollino

euro 90, vini inclusi

____________________________

Aperitivo di benvenuto amuse bouche
Birra artigianale Confine 

Patata soffiata, triglia a crudo, lardo e maggiorana
Frisceui, cipollotto e caviale siberiano
“KFC” di gambero di Oneglia e foglie di fico
Franciacorta Cuvée Ca’ del Bosco

Seppia a crudo, piselli freschi, prosciutto crudo e basilico
Insalatina di scampo marinato, fagioli di Conio, nervetti di capretto, fiori di rosmarino e pepe limonato
Pigato Cycnus Poggio dei Gorleri

Pescato di lenza erbette e salsa all’uovo
Pigato Bon In Da Bon di BioVio

Riso alla prescinseua fave e bottarga
Pigato Bon In Da Bon di BioVio 

Pollo spugnole e acciughe
Granaccia Poggio dei Gorleri 

Fragole e ciliegie
Passito Ligure

Ristorante Pizzeria Golosamente

Via XX Settembre, 34 – Diano Marina
Tel. 0183.495351 – 339.4916242

VENERDI 26 - "Diano-Milano, aromi e gusto"

Tano Simonato (Tano passami l’olio – MIlano)
& Daniela Fraschetta

euro 85, vini inclusi

____________________________

Aperitivo con assaggi della nostra Liguria
Birra artigianale Confine 

Sandwich di triglia, crumble di pane alle erbe fini, maionese allo champagne e olio Evo ligure Aria di Mare
Vermentino I Soli 2018 Az. Agricola Foresti Marco 

Polpo e seppia al bbq con pesto di menta e basilico,
variazione di trombette croccante di panissa
Vermentino Aimone 2018 BioVio 

Agnolini al pesto leggero, gamberi rossi marinati in agrumi
e crema di mozzarella
Pigato Superiore U Baletta 2017 Vitivinicola Enrico Dario

 Terrina di coniglio di Montegrazie al timo, pinoli e olive taggiasche, salsa di limoni e giardiniera dell’orto
Pigato Vigne Veggie 2017 Az. Agr. Massimo Alessandri

 Millefoglie di frolla all’olio Evo con mousse di cioccolato e basilico
Passito di Pigato BioVio

SABATO 27 - “Pala, la pizza che non ti aspetti”

Nicola Caruso (Mondofood – Mondovì) & Daniela Fraschetta

euro 30, birra e soft drink inclusi

____________________________

Percorso di degustazione di pizze in pala gourmet: impasti preparati con utilizzo di farine di grani 100% italiani macinati a pietra, pizze farcite con materie prime selezionate dei nostri territori seguendo la stagionalità. La pizza in pala si distingue, grazie a un particolare metodo di preparazione e conservazione, per la sua fragranza e leggerezza.

In tavola vengono servite pizze appetitose, arricchite con prodotti freschi e di qualità. Il tutto accompagnato da una ottima birra artigianale (Birrificio 2 Sorelle di Santo Stefano Belbo).

Una serata alla scoperta di nuove sensazioni e di nuovi abbinamenti di gusto insieme a Golosamente e Mondofood!

nelle cene è prevista servizio dei vini al tavolo curato da sommelier Fisar

Posti limitati – obbligatoria la prenotazione · Orario: ore 19.45 aperitivo, 20.30 inizio cena

GLI CHEF

MARCELLO TRENTIN

Premiato dalla Federazione Italiana Cuochi (Fic) con il titolo di “Ambasciatore della cucina italiana”, due forchette del Gambero Rosso, stellato dal 2015, vicepresidente dei JRE Italia, è un artista vero, un anarchico autodidatta e rigoroso.

GIULIANO SPERANDIO

È uno chef riservato, attento al dettaglio e amante della materia prima. Cultore della semplicità e dell’equilibrio.

ROBERTO ROLLINO

Eclettico e vulcanico chef, con un passato a base di musica e locali sulla spiaggia, fa della cucina l’ingrediente principale della sua vita. Nel 2006 apre nel Golfo Dianese il ristorante “La Femme”, tappa decisiva del suo percorso fatto di pura passione.

CESARE GRANDI

Giovane e rinomato Chef dalla cultura gastronomica ricca di conoscenze diverse, ha approfondito i molteplici aspetti legati alla produzione e alla preparazione del cibo, insieme a quelli connessi alla cultura dei territori e all’impatto sull’ambiente. Amante del cibo locale, genuino, legato ai saperi tradizionali, rielaborato con creatività e voglia di promuovere salute e ambiente.

MONDOFOOD

Quando nel 2016 Laura Zunino e Davide Danni hanno voluto inserire la pizza nel loro progetto ristorativo hanno fatto una scelta innovativa, coinvolgendo professionisti del settore,  guidati da Nicola Caruso, che hanno letteralmente costruito la pizza di Mondofood. Resa unica dai processi di lavorazione degli impasti, la pizza di Mondofood è stata nominata tra i “selected partners 2019” dal Molino Quaglia, prestigioso riconoscimento avviato con lo scopo di dare voce e visibilità in rete ai migliori professionisti della pizzeria, pasticceria e panificazione (solo 42 in tutta Italia). Da tempo, con successo, nel locale di Mondovì, in località Breo, viene proposta la “pizza in pala”.

TANO SIMONATO

Si avvicina alla cucina per necessità, ma il punto di svolta, nel 1991, è la scoperta dell’olio extra vergine d’oliva e delle sue qualità. Nella sua mente si delinea un’idea precisa, una filosofia, del tipo di cucina che intende realizzare: dare leggerezza, eleganza e digeribilità alle preparazioni per creare abbinamenti che tendano sempre verso un ideale di armonia ed equilibrio. Apre il suo ristorante nel 1995, e nel 2008 arriva la Stella Michelin; seguono altri premi e riconoscimenti: ‘Miglior Tavola dell’Anno’ per la Guida Critica&Golosa 2015 di Paolo Massobrio e Marco Gatti e miglior ristorante al mondo per A.I.R.O. 2016.

DANIELA FRASCHETTA

Milanese, ex-manager d’azienda con la passione per la cucina, in Liguria dal 2001 dove ha intrapreso una nuova carriera, dapprima a Dolcedo presso la “Osteria dell’anima golosa”, e dal 2011 con Golosamente, locale che gestisce insieme a Paolo Pirovano, anch’egli di origine lombarda (Lecco). L’ospite della serata non poteva che essere un milanese, e che milanese… La coerenza con la stagionalità dei prodotti, l’utilizzo di materie prime del territorio e di qualità, la continua voglia di migliorarsi e la rivisitazione di alcune ricette con estro e fantasia – uniti ad un’ottima carta dei vini – sono i punti di forza di Daniela e di Golosamente, dove periodicamente vengono proposte interessanti cene a tema.